Sarebbe bene tenere la tastiera ad un’altezza tale che le spalle rimangano rilassate e i gomiti siano leggermente aperti.


Spesso tendiamo ad incurvarci e ingobbirci quasi fino ad entrare dentro lo schermo, invece, mantenere la schiena dritta è il primo passo per una postura corretta usando il computer.


Evitare di stirare il collo o insaccarlo nelle spalle, poiché la combinazione di tensione su collo e mascella oltre al mal di schiena può aumentare anche il rischio di mal di testa.


La posizione migliore da mantenere quando si è al pc è con i piedi ben appoggiati a terra, con le gambe che formano un angolo di 90 gradi,  se la distanza da terra non lo permette, meglio utilizzare un poggiapiedi.


È bene non accavallare le gambe, o almeno alternare la gamba accavallata per non compromettere una buona circolazione venosa.